Heavy Duty e Mike Mentzer: definizione del concetto di Intensità

Definire l’intensità dell’allenamento è qualcosa di fondamentale per la corretta strutturazione di un allenamento ad alta intensità

Condividi con gli amici:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Seminario su Heavy Duty e Zone Training (2010)

Enrico Dell'olio relatore ad uno dei tanti corsi HITA

Enrico Dell’olio definisce il concetto di intensità dell’allenamento nell’ Heavy Duty di Mike Mentzer.

corso operatore fitness e Heavy Duty
Enrico Dell’olio insegnando ad un corso sull’ Heavy Duty

L’intensità è uno dei parametri da tenere in considerazione per strutturare un allenamento correttamente insieme a volume, frequenza e recupero tra un allenamento ed il successivo.

Quando si parla di allenamenti ad alta intensità, essa deve essere massima ad ogni serie di ogni esercizio. La massima intensità ad ogni serie è raggiungibile solo arrivando al momentaneo cedimento muscolare, ed è incrementabile ulteriormente attraverso l’utilizzo di tecniche di intensità come il rest-pause, ripetizioni parziali, pre-esaurimento.

L’intensità in una serie è chiave per ottenere risultati in termini di forza e massa muscolare, obiettivi che tutti gli appassionati di questo sport chiamato bodybuilding vogliono raggiungere.

Quando ogni serie di allenamento è portata al cedimento muscolare, siamo sicuri che abbiamo reclutato il 100% delle fibre muscolari reclutabili in un dato momento. Non solo, facendo questo non sarà evidentemente possibile eseguire molte serie per esercizio o per gruppo muscolare visto il grande onere posto sui muscoli che stai allenando. L’intensità dell’allenamento è dunque un parametro essenziale per la produttività del tuo allenamento.

L’intensità è inoltre inversamente proporzionale al volume e alla frequenza di allenamento: non posso infatti allenarmi a lungo e frequentemente se ho messo in crisi i muscoli con un allenamento intenso. Generalmente in un allenamento Heavy Duty ciò che viene proposto è un numero di serie tra 2 e 4 per i muscoli grossi e tra 1 e 3 per i piccoli ed una frequenza di un allenamento ogni 3/4 gioni.

L’intensità dell’allenamento è anche legata al fattore tempo: un allenamento intenso sarà un allenamento breve. Non esistono allenamenti intensi e lunghi contemporaneamente. Per questo i tempi di recupero tra le serie, anch’essi non protocollati nelle tabelle Heavy Duty, sono quanto più brevi possibile, ovvero è sufficiente il solo tempo necessario per riprendere fiato per passare da una serie alla successiva.

http://youtube.com/watch?v=RKNo8nyRs5E

Condividi con gli amici:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.