Le quattro fasi della Dieta Fasica

dieta fasica

Quali sono le fasi in cui è divisa la Dieta Fasica?

Enrico Dell’olio ce le illustra e ci spiega la logica di queste per l’efficacia di questa alimentazione per la massa.

Per leggere l’anteprima del libro “La Dieta Fasica” clicca qui

La Dieta Fasica si articola in 4 fasi ben specifiche che, se eseguite nell’ordine corretto, massimizzano la risposta ormonale del cibo in concerto con quella dell’allenamento in modo tale da massimizzare l’incremento della sintesi proteica e il conseguente aumento di massa muscolare, minimizzando l’aumento di grasso corporeo.

Il fallimento delle diete per la massa tradizionali per il bodybuilder natural sono sotto gli occhi di tutti: aumento di grassdieta fasicao molto marcato che va di pari passo con l’aumento della massa muscolare.

Normalmente queste diete sono basate su 6 giorni con quote di macronutrienti costanti e ripartite in un certo modo seguite da un giorno libero (solitamente domenicale).

Il problema di questo approccio ormai obsoleto è che l’aumento di grasso è spesso maggiore rispetto alla massa muscolare acquisita: dunque nella fase di definizione successiva si rischia di perdere anche quella parte di massa muscolare acquisita e, anche in caso di alimentazione perfetta, la fase di definizione dura molto di più a causa dei chili accumulati nella fase di aumento di massa muscolare.

Ed ecco perchè Enrico Dell’olio ha ideato questa alimentazione innovativa, la Dieta Fasica, per l’aumento della massa muscolare nel bodybuilding natural.

La metodica inizialmente può risultare complessa, ma una volta capita e strutturata i risultati sono assolutamente incredibili, sono ormai migliaia le persone che hanno usato questa metodica alimentare con successo nel Bodybuilding Natural in Alto Volume o in Alta Intensità.

Prova ad ascoltare il video introduttivo sulla Dieta Fasica realizzato da Enrico Dell’olio, per ulteriori informazioni controlla anche i seminari che regolarmente facciamo alla HITA ( High Intensity Training Academy ).

http://youtube.com/watch?v=ExzZX-VfvrY

Condividi con gli amici:
  • 350
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.