La saggezza di Mike Mentzer (terza parte)

Mike Mentzer posing

La saggezza di Mike Mentzer (terza parte) Domande e risposte sull’Heavy Duty    di John Little Addominali D: Ho letto i libri di Mike Mentzer: “High Intensity Training: The Mike Mentzer’s Way” e “The wisdom of Mike Mentzer” e ho capito perchè l’allenamento ad alta intensità sia il modo migliore per costruire muscoli e aumentare la

Leggi tutto ...

La saggezza di Mike Mentzer (seconda parte)

Mike Mentzer in palestra

La saggezza di Mike Mentzer (seconda parte) Domande e risposte sull’Heavy Duty di John Little Cadenza di ogni ripetizione D: Quali erano i pensieri di Mike Mentzer riguardo la velocità ottimale d’esecuzione di ogni singola ripetizione? R: Il concetto principale della teoria di Mike sulla velocità di esecuzione era che ognuna di queste dovesse essere

Leggi tutto ...

Acido Alfa Lipoico

acido-alfa-lipoico

Acido Alfa Lipoico

Unicità di una molecola antiossidante

dott. Andrea Poli
dott.ssa Claudia Valla 
Divisione dietetica ACEF Via Umbria 8/14 Fiorenzuola d’Arda (PC)

Articolo pubblicato su Applied Metabolics numero 24.

Le informazioni presentate in questa rubrica hanno solo scopo educativo. Si basano su studi scientifici, esperienze cliniche o usi tradizionali. I risultati riportati non avvengono necessariamente in tutti gli individui. Consultare sempre il proprio medico, dietologo o farmacista prima di intraprendere l’uso di qualsiasi integratore dietetico. Le informazioni qui riportate non vogliono avere alcun valore di prescrizione medica.

Leggi tutto ...

Heavy Duty domande e risposte terza parte

mike_mentzer00008

Heavy Duty, domande e risposte parte terza

articolo tratto da IRONMAN

D: Sono un bodybuilder principiante e il prossimo anno voglio guadagnare più massa possibile usando il programma Heavy Duty di Mike.Quanta massa posso sperare realisticamente di guadagnare?

R: La risposta alla tua domanda dipende da alcuni fattori: l’età, l’esperienza d’allenamento e, naturalmente, il patrimonio genetico.Mike aveva dei clienti che nel giro di alcuni mesi guadagnavano 9-14 kg, ma, inizialmente, la maggior parte di loro era notevolmente sottopeso. Come si adattavano allo stress da allenamento appropriato e all’alimentazione corretta, il loro peso corporeo si stabilizzava.

Leggi tutto ...

Heavy Duty domande e risposte parte seconda


82_4_1La saggezza di Mike Mentzer

di John Little

articolo pubblicato su “IronMan”

Da muscoli a grasso

D: Mi piace l’idea di sviluppare muscoli più grossi e più forti con l’Heavy Duty, ma mi hanno detto che, se dovessi smettere di allenarmi, tutti i miei muscoli si trasformerebbero in grasso. È vero?

Leggi tutto ...

Zone Training, Domande e Risposte

alibi_palestra

Zone Training, domande e risposte

articolo tratto da Olympian’s news
 

Una Zona è una parte di una certa ampiezza dell’arco di movimento (ROM) di un esercizio. Una zona può avere punti o settori in comune con altre zone, ognuna delle quali è distinta secondo l’applicazione appropriata e personalizzata del Metodo Johnston Rep. Questo metodo si applica all’attività anaerobica basata sull’allenare il ROM completo di un esercizio suddividendo l’azione in zone. Ecco una descrizione più completa: l’allenamento Zona (Zone Training, JREPS) è un metodo che utilizza qualsiasi combinazione potenziale di esecuzioni di movimenti per allenare il ROM completo di un esercizio ottimizzando l’onere muscolare delle varie zone che compongono detto ROM. L’obiettivo è non trascurare nessuna parte del ROM completo, i risultati finali sono ambiente di costruzione del muscolo e della forza ed effetto di adattamento superiori eseguendo meno serie di quanto possibile utilizzando i metodi tradizionali con ROM completo, indipendentemente dall’attrezzatura usata.

Leggi tutto ...

Heavy Duty, domande e risposte

Heavy Duty e Mike Mentzer

Heavy Duty, domande e risposte

articolo apparso su Olympian’s news n°39


D: Hai mai parlato dei vantaggi e degli svantaggi del bilanciere in confronto ai manubri? Si dà il caso che io preferisca i manubri ai bilancieri, ma mi chiedo se tu la pensi diversamente in merito.

R: Normalmente non faccio usare i manubri ai miei clienti, tranne quando indispensabile. Ad esempio, alcuni dei clienti a cui dò consulenze telefoniche non hanno un pec deck, perciò devo fare loro eseguire le aperture con manubri come esercizio di isolamento alternativo.

Leggi tutto ...

La saggezza di Mike Mentzer (prima parte)

mike_mentzer00002

La saggezza di Mike Mentzer (prima parte) Convertire muscolo in grasso D: Mi piace l’idea di costruire muscoli più grossi e forti con l’Heavy Duty, ma mi è stato detto che se mai dovessi interrompere i miei allenamenti tutti i muscoli acquisiti si trasformeranno in grasso. Cosa ne pensi a riguardo? R: Ti direi che

Leggi tutto ...

Alla scoperta della glutammina peptidica

Alla scoperta della
 glutammina peptidica

a cura del dott. Massimo Buonavita e della Dott.ssa Elena Marazzo
Unità Legale e Unità Scientifica di Total Quality Food Consultants S.r.l.
Tel. 045/8283311 • e-mail: info@total-quality-food.it

articolo tratto da Olympian’s News n°54

La glutammina è un aminoacido chiave per il metabolismo dei composti azotati. Scoperta come nutriente per migliorare le condizioni di pazienti alimentati per via parenterale, le sue proprietà sono state rivalutate anche per migliorare le performance non solo di sportivi e atleti professionisti, ma anche di tutte le persone che, a livello amatoriale, svolgono un’attività fisica più o meno costante ed impegnativa.
Sebbene le ricerche continuino, ormai è stato accettato che una sua supplementazione possa favorire il recupero dopo un’intensa attività fisica, aiutando il tessuto muscolare a ripristinare i livelli delle riserve impiegate per far fronte allo sforzo.
Nell’esposizione che segue, faremo alcune considerazioni generali sugli aminoacidi, categoria cui la glutammina peptidica appartiene.

Leggi tutto ...

BIIO e Dieta Fasica una testimonianza

Intervista Skype con Matteo Pancirolli

Matteo Panciroli  si allena con sistemi BIIO, ne approfitto qui per ricordare che il BIIO non ha nulla a che vedere ne con l’Heavy Duty di Mike Mentzer, ne con le tecniche ad Alta Intensità come lo Zone Training di Brian Johnston ne con il Protocollo Ibrido HD/ZT sviluppato da Enrico Dell’olio, semplicemente il BIIO

Leggi tutto ...